L'Egitto visto attraverso l'occhio di Horus, tour di 15 giorni

Durata

15 giorni

Numero massimo di persone

20

Recuperato da

Un'auto/minibus privato

tesori dell’Egitto

Il tour di 15 giorni con Egypt 4 All Travel offre un’esplorazione approfondita dei tesori culturali e storici dell’Egitto. L’avventura inizia al Cairo, dove scoprirete le piramidi di Giza e il complesso della Sfinge. Si viaggia poi lungo il Nilo fino a Luxor, dove la Valle dei Re e il Tempio di Karnak vi incanteranno.

Il tour prosegue verso Assuan, dove vi attendono il maestoso tempio di Philae e la bellezza incontaminata della cultura nubiana. Godetevi una rilassante crociera sul Nilo ed esplorate i tradizionali souk delle città fluviali.

Egypt 4 All Travel mette a disposizione guide esperte, sistemazioni confortevoli e un itinerario ben studiato, che vi permetterà di vivere le attrazioni dell’Egitto in modo accattivante. Dai monumenti storici alle prelibatezze locali, questo viaggio promette un’immersione indimenticabile nella ricca storia e cultura dell’Egitto.

Per tutta la giornata dell’escursione sarete accompagnati dal personale di egypte4allreizen. com (guide di lingua olandese, italiana o inglese).

egypte4allreizen.com non è responsabile di furti o incidenti. Ma saremo al vostro fianco per risolvere il problema.

Per la prenotazione delle escursioni è richiesto un deposito del 50%.

 

Copyright 2024 © egypte4allreizen.com

Nulla di queste escursioni può essere utilizzato da terzi. A meno che non si chieda l’autorizzazione a egypte4allreizen.com

Included/Excluded

  • Tutti i trasferimenti dagli aeroporti del Cairo e di Luxor
  • Tutti i trasporti per l'intero viaggio.
  • Tutti i trasporti durante le escursioni sono inclusi. Autista e guida
  • Hotel del tour H.B.
  • Tutti i biglietti, tranne quelli extra.
  • Tutti i pranzi
  • Feluca incl. pranzo
  • Il volo nazionale
  • Spese proprie
  • Tutte le bevande, come caffè, tè, bibite e alcolici, negli hotel o nel mezzo.
  • Tutti i biglietti extra, piramide di Cheope, Nefertari, Seti I, Ramses VI e Tutankhamon
  • Vaso per le mance 50 euro p.p.
  • Il volo internazionale

Tour Plan

Giorno 1

Volo dal Paese di origine all'aeroporto internazionale del Cairo, trasferimento in hotel.

Pernottamento al Vecchio Cairo/Fustat.

Giorno 2 Il Cairo

Il primo giorno ci fermiamo al vecchio Cairo, chiamato Fustat, e visitiamo le grandi moschee, quella del Sultano Hassan e quella di Raffai, in cui si trovano anche le tombe dell'ultima famiglia reale, la dinastia di Mohamed Ali. Poi visitiamo la Chiesa copta pensile e la Sinagoga, quindi visitiamo il museo Museo Nazionale della Civiltà Egizia (N.M.E.C), dove si trovano tutte le mummie reali, principalmente del Nuovo Regno. Infine, oggi ci dirigiamo verso la via Muizz, dove si trova anche il souk Khan el Khalili. Dopo la cena, si raggiunge Giza e ci si sistema in hotel.

In viaggio Pranzo e cena

Pernottamento Vecchio Cairo/Fustat

Giorno 3 Giza

Questa mattina iniziamo con le 3 grandi piramidi dei re della IV dinastia dell'Antico Regno, con la piramide di Cheope e la piramide della regina Henutsen, madre del re Chefren. Infine, la mastaba di Meresankh III, nipote di Cheope.

Dopo pranzo, visitiamo il nuovo museo GEM, situato proprio dietro le piramidi.

Pranzo e cena lungo il percorso.

Pernottamento a Giza.

Giorno 4 Memphis e Sakkara

Oggi ci dirigiamo a Memphis, il luogo è chiamato Mit Rahina, l'antica capitale dell'Egitto, fondata dal re Narmer che è anche responsabile della trasformazione dell'Egitto da due paesi in uno. A Memphis si trova un'enorme statua colossale di Ramses II, gemella della grande statua che abbiamo già visto nella sala del museo GEM. Visitiamo la sfinge di alabastro che un tempo si trovava di fronte al tempio del dio Ptah.

Si prosegue poi verso Sakkara, luogo di sepoltura dei re dell'antico impero e degli alti funzionari che vivevano e lavoravano a Memphis.

Iniziamo con la piramide di Djoser, poi ci dirigiamo verso le tombe del nuovo impero e vediamo le tombe del generale Horemheb, che non è mai stato sepolto qui ma ha la sua tomba nella Valle dei Re perché in seguito divenne re, e visitiamo la tomba di Maya e Merit, le cui bellissime statue si trovano nella RMO.

Poi andiamo dall'altra parte di Sakkara e visitiamo la piramide del re Teti, della VI dinastia, completamente piena di geroglifici. Due dei suoi generi hanno le tombe proprio davanti alla piramide: Merenruka e Kagemny. Queste tombe sono eseguite in altorilievo intervallate da dipinti. La tomba di Merenruka contiene anche una bella statua di questo alto funzionario.

Pranzo e cena in navigazione

Pernottamento a Giza.

Giorno 5 Dashur e Fayum

Oggi lasciamo l'hotel a Giza e ci dirigiamo verso Dashur, dove si trovano le piramidi del re Snefru, padre del re Cheope. La prima che costruì fu la piramide di Knik o piramide Bent, ma la abbandonò perché il terreno era troppo morbido per il peso di questa enorme piramide. Poi costruì la Piramide Rossa a 2 km di distanza. Più avanti si trova anche la Piramide Nera del re Amenemhat III, ma la si può vedere dalla Piramide Piegata.

Dopo aver visitato Dashur, proseguiamo verso sud e visitiamo il Fayum. Qui si vede la piramide di Medum, anch'essa costruita dal re Snefru, che oggi è uno strano edificio, ma qui l'involucro esterno è completamente sprofondato. Dopo questa piramide, si passa alla piramide di El-Lisht del re del Medio Regno Sesostris I e alla piramide di Hawara con il labirinto.

Dopo queste visite, si prosegue verso El-Minya.

In viaggio Pranzo e cena

Pernottamento a El-Minya.

Giorno 6 Minya

Dopo la colazione visiteremo i monumenti intorno a Minya: è bello che in questa zona ci siano monumenti di tutte le epoche storiche.

Per prima cosa andiamo a Tuna-el-Gebel, dove troviamo l'enorme confine A del re Akhnaton dell'epoca di Amarna. Akhnaton aveva eretto delle stele intorno all'intera area di Akhet-Aton per segnare il confine in cui iniziava il suo territorio. Poi andiamo alla tomba di Pet-Osiris della 26ª dinastia, una tomba speciale. La tomba stessa è costruita come un tempio, la sala greco-romana, ma all'interno è di nuovo molto egiziana. Poi visitiamo la tomba della signora Isodora, una vera e propria storia di Romeo e Giulietta, infine il serapeo degli Ibis. Poi ci dirigiamo verso Eliopoli, dove si trovava un tempio di Amenhotep III dedicato al dio Thot, perché qui siamo nel luogo di culto del dio Thot. È il dio della sapienza e degli scribi. La sua personalità si presentava in due vesti diverse, l'uccello Ibis e il babbuino. Davanti a questo tempio ci sono due enormi babbuini, purtroppo solo uno è intero. Di fronte a questo tempio si trova un resto di una basilica cristiana.

Dopo il pranzo, ci rechiamo sul lato orientale del Nilo e visitiamo le tombe private di Beni-hassan, che erano le tombe dei governatori della XII corporazione delle lepri del Medio Regno. Abbiamo poi proseguito per due chilometri e visitato gli Speos della regina Hatshepsut e di Thutmose III nel wady dedicato alla dea Pakhet, la dea dei wadi. Per ultimo oggi andiamo alle tombe Frazer, tombe dell'Antico Regno, inizioV dinastia, di sacerdoti di Hathor.

In viaggio Pranzo e cena

Pernottamento a El-Minya

Giorno 7 Achet-Aton o Tell-Amarna

Questa mattina si prosegue verso sud e si raggiunge la grande città del sole del re Akhnaton, Achet-Aton o Tell-el-Amarna. Qui visitiamo innanzitutto il palazzo settentrionale, dove la regina Nefertete si è ferita e dove Tutankhamon è nato e cresciuto. Poi verso le tombe settentrionali dove, dopo una notevole salita, visiteremo, tra le altre, la bellissima tomba privata di Mery-Re. Poi verso l'avamposto del re, fino alla tomba del re stesso, che è disposta in modo tale che ogni mattina, al sorgere del sole, la tomba si trovi direttamente al sole. Poi, attraverso l'antica strada che Akhnaton e Nefertete percorrevano per raggiungere le tombe meridionali, si trova la tomba principale di Ay, che non fu mai sepolto qui perché succedette a Tutankhamon dopo la sua morte prematura.

Dopo aver visitato Amarna, torniamo sulla riva occidentale del Nilo e visitiamo il piccolo museo di Mallawi, terribilmente danneggiato durante l'ultima rivoluzione ma ora completamente ricostruito.

Lungo il percorso, pranzo e cena.

Pernottamento Mallawi

Giorno 8 Abydos e Dendera

Da Mallawi si va ad Abydos e si visita il tempio del re Seti I, l'Osirium costruito da Merenptah, figlio di Ramses II e nipote di Seti I. 50 metri più avanti nel deserto si trova il tempio di Ramses II, che conserva ancora molti bei colori.

Dopo questa visita, si prosegue per Dendera, tempio e luogo di culto della dea Hathor, dea dell'amore e della musica.

Si prosegue poi per Luxor.

In viaggio Pranzo e cena

Pernottamento a Luxor

Giorno 9 Luxor

Arriviamo nell'antica Tebe e visitiamo la Valle dei Re. Con il nostro biglietto possiamo visitare 3 tombe, ma le tombe di Tutankhamon, Ramses Vi e Seti I devono essere acquistate separatamente. Questo verrà registrato in anticipo dalla guida/conduttore del tour. Uscendo dalla Valle dei Re, visitiamo la casa dove Howard Carter visse durante gli scavi della tomba di Tutankhamon. Visitiamo poi il tempio di Hatshepsut e ci sdraiamo nel circo di Deir-el-Bahary.

In viaggio Pranzo e cena

Pernottamento a Luxor

Giorno 10 Luxor

Il secondo giorno a Luxor visitiamo la Valle dei Re: 3 tombe con un unico biglietto, mentre la tomba della regina Neferatri deve essere pagata separatamente. Questo verrà registrato in anticipo dalla guida/conduttore del tour. Poi visitiamo Deir-el- medina, il villaggio dei lavoratori, e infine il tempio di Medinet Habu.

In viaggio Pranzo e cena

Pernottamento a Luxor

Giorno 11 Tra Luxor e Assuan

Questa mattina proseguiamo ancora verso sud, visitando prima la tomba di Anchtify a El-Moallah, una tomba della fine dell'Antico Regno. Abbiamo poi proseguito per Esna, dove il tempio di culto di Chnum si trova al centro del villaggio a 9 metri di profondità. Si prosegue poi con le tombe private della XVIII dinastia a El-Kabb. Infine oggi al tempio di Edfu, il tempio di culto del dio Horus. Si prosegue poi verso Assuan.

Nel pomeriggio, escursione in felouka attraverso la cataratta.

Pranzo e cena lungo il percorso

Pernottamento ad Assuan

Giorno 12 Assuan

Oggi ci dirigiamo verso il punto più meridionale del nostro grande viaggio: i templi solari di Ramses II e Nefertari. Ad Abu-Simbel entrambi i templi sono stati spostati per l'acqua a 60 metri di altezza e a 150 metri nell'entroterra. Altrimenti sarebbero già completamente sott'acqua.

Sulla via del ritorno, visiteremo un'altra area templare, il New Wady es Seboea, dove si trovano 3 templi che sono stati salvati dall'acqua: il tempio di Dakka, Maharakka e Wady es Sebua.

Dopodiché, ritorno ad Assuan

In viaggio Pranzo e cena

Pernottamento ad Assuan

13° giorno Assuan

Questa mattina torniamo a Luxor, ma prima visitiamo il tempio di Kom-Ombo, l'unico tempio doppio in Egitto dedicato al dio Sobek e ad Haruris, che è Horus il più anziano.

Dopo questa visita, si torna subito a casa e il pomeriggio è libero.

Pranzo e cena lungo il percorso

Pernottamento a Luxor

Giorno 14 Luxor

Oggi è il nostro ultimo giorno e visitiamo il complesso di templi di Karnak. Nel pomeriggio visitiamo il tempio di Luxor e prendiamo un caffè nella più famosa caffetteria Umm Kalsum. La sera abbiamo la nostra cena di addio perché purtroppo la nostra è terminata.

Giorno 15

Trasferimento all'aeroporto di Luxor, al Cairo e poi al vostro paese d'origine.

Tour Map

Reviews

There are no reviews yet.

Be the first to review “L’Egitto visto attraverso l’occhio di Horus, tour di 15 giorni”

Your email address will not be published.

Rate Your Satisfaction*

From
2,900.00
Booking Form
Enquiry Form
2
2,900.00
1,450.00
Available:
Total:
2
2,900.00
1,450.00
Min - Max (Persons) Adult Price Children Price
2 - 2 3,500.00 1,750.00
3 - 8 3,300.00 1,650.00
9 - 20 2,900.00 1,450.00

You May Like